Massima automazione Industria 4.0 in GRAF Industries

Massima automazione Industria 4.0 in GRAF Industries

Logistica ed automazione: assieme costituiscono un abbinamento che se ben realizzato può amplificare enormemente i benefici dell’una e dell’altra attività. Organizzazione, ottimizzazione degli spazi, alleggerimento dai lavori più gravosi e migliore impiego del tempo sono tra i principali benefici che si possono ottenere da una logistica correttamente automatizzata. Del resto, non è lo stesso principio che ha guidato la nostra visione del Fast Forward Plant in ambito serramenti??

È per questo che in GRAF abbiamo immaginato un magazzino pallet automatizzato: la nostra visione, sorprendente per le dimensioni e i volumi in gioco, ha finalmente preso corpo in dicembre 2022.

Nella sede GRAF di San Giovanni Persiceto, infatti, abbiamo iniziato a caricare un nuovo magazzino pallet automatizzato, una soluzione destinata a cambiare la consueta concezione di stoccaggio e movimentazione dei pallet.

Un magazzino pallet automatizzato è una tipologia di magazzino che utilizza l’automazione e la tecnologia avanzata per immagazzinare, ordinare e recuperare i pallet. Diventa così possibile gestire un volume elevato di pezzi in un minor lasso di tempo, oltre a migliorare la precisione e l’efficienza nello smistamento e nello stoccaggio dei materiali rispetto ai magazzini manuali grazie all’utilizzo di software di ultima generazione per tracciare, immagazzinare e movimentare i pezzi.

Uno sguardo alle dimensioni è sufficiente per farsi un’idea del valore del progetto: 80 metri di lunghezza, 7.5 di altezza, una baia di carico, una di scarico e quattro di picking, una baia per la preparazione dei semilavorati. Tutto questo per servire la bellezza di circa 1200 posti pallet!

Gli scaffali sono serviti da una navetta in grado di depositare o prelevare i pallet in completa autonomia. Anche il programma gestionale che sovrintende alle funzioni di ogni singolo processo è stato integrato da specifici moduli software per la definizione delle missioni di prelievo.

I pallet vengono portati automaticamente alla base del magazzino, dove gli operatori li possono prelevare direttamente dal contenitore. Successivamente è poi possibile consentire alla navetta di riposizionare il pallet nella sua collocazione, completando così la missione senza ulteriori interventi.

Si tratta dunque di un grande passo verso un’elevata automazione industriale, che avrà anche il beneficio di migliorare i livelli di sicurezza in azienda riducendo le movimentazioni manuali di pallet pesanti e, di conseguenza, anche carichi e rischi per gli operatori.

 

Un ringraziamento va sicuramente a tutti coloro che hanno lavorato alla realizzazione di questo ambizioso progetto, che ha coinvolto fornitori esterni e tanti di noi internamente, compresi due dei nostri SENIOR (sommati assieme hanno accumulato ben 60 anni in GRAF!) che non hanno voluto assolutamente mancare a queste prime fasi di utilizzo del nuovo magazzino pallet automatizzato, ma anche dei nuovi magazzini verticali. Grandi!